Taglio capelli uomo: come scegliere quello giusto?

Come i tuoi vestiti, i tagli di capelli non sono a una taglia unica. 

Ecco perché – prima di andare sotto le forbici del barbiere – vale la pena di sapere quali stili si adattano meglio alla forma del tuo viso. Dopotutto, un centimetro in più qui o un po’ di peli in più lì possono fare la differenza.

Forma del viso

Ma come si fa a determinare la forma del proprio viso? È semplice. Per prima cosa, armatevi di un metro a nastro flessibile. Poi, prendete le seguenti misure, registrando ognuna di esse man mano che procedete.

La fronte: Misurare il viso dalla cima di un arco sopraccigliare alla cima dell’arco opposto.

Gli zigomi: Misurare attraverso gli zigomi, iniziando e terminando nella parte più appuntita sotto l’angolo esterno di ogni occhio.

Mascella: Misurare dalla punta del mento fino a sotto l’orecchio nel punto in cui la mascella si inclina verso l’alto. Moltiplicare questo numero per due per ottenere la misurazione della mascella.

Lunghezza del viso: Misurare dal centro dell’attaccatura dei capelli alla punta del mento.

Una volta effettuate queste misurazioni, notate quale è la più grande delle quattro, e poi confrontatela con i sette profili principali per scoprire a quale tipologia appartiene il vostro viso.

Ovale: la lunghezza del viso è maggiore della larghezza degli zigomi e la fronte è maggiore della linea della mascella. L’angolo della mascella è arrotondato piuttosto che acuto.

Rettangolo: La lunghezza del viso è la misura più grande. La fronte, gli zigomi e la linea della mascella sono simili per dimensioni.

Triangolare: La mascella misura più grande degli zigomi, che misurano più grandi della fronte.

Rotondo: Gli zigomi e la lunghezza del viso hanno una misura simile. Sono più grandi della fronte e della mascella, che hanno anch’esse una misura simile. L’angolo della mascella è morbido e molto meno definito.

Cuore: La fronte misura più grande degli zigomi e della mascella. Il mento è appuntito.

Quadrato: Tutte le misure sono abbastanza simili. L’angolo della mascella è acuto piuttosto che arrotondato.

Diamante: La lunghezza della faccia misura la più grande. Poi, in ordine decrescente: zigomi, fronte, e più piccola è la mascella. Il mento è appuntito.

Come scegliere il giusto taglio di capelli per la forma del viso

Tagli di capelli per le facce ovali

L’ovale può non essere la più alfa delle forme del viso per gli uomini, ma è una buona tela per la sperimentazione. Simmetrico e ben proporzionato, una forma del viso ovale rende giustizia all’acconciatura, quindi – ragazzo fortunato che sei, la scelta è tua.

Detto questo, ci sono un paio di piccoli accorgimenti per ottimizzare l’ovale. Il trucco con una forma ovale del viso è quello di portare i capelli sulla fronte per creare un po’ di volume e di angoli in cima. Lo stile più adatto è quello classico con il dorso e i lati corti e leggermente più lunghi sulla parte superiore, con una spaccatura laterale.

Vorrai anche evitare una frangia in avanti, troppa pesantezza sulla fronte ammorbidisce i lineamenti e aumenta la rotondità del viso.

E sentitevi liberi di eliminare la barba: non c’è bisogno di peli del viso per riempire le lacune sproporzionate in questo caso, quindi sentitevi liberi di andare a radervi.

Tagli di capelli per le facce quadrate

Considerato l’ideale maschile, la forma quadrata del viso è caratterizzata da una mascella affilata come un rasoio, proporzioni uniformi e un aspetto complessivo cesellato. Grrr.

Come l’ovale, è un’ottima base per la maggior parte degli stili ed è abbastanza versatile da poter lavorare sia con acconciature estremamente corte che con acconciature più lunghe – dai tagli di ronzio alle colture francesi ai ciuffi. Basta tenere a mente che più si va sul corto, più si ha l’impressione di essere appena stati arruolati. Non che questo non vi servirà a niente.

I tagli di capelli classici e ordinati sono il complemento migliore per una forma quadrata – pensate alle dissolvenze ravvicinate, alle parti laterali e agli strati corti. Alcune stoppie leggere danno anche alla nitidezza della mascella un po’ di gradita consistenza senza offuscarne la linea.

Tagli di capelli per le facce a rettangolo

La più lunga delle forme del viso, una faccia rettangolare cade a metà strada tra un ovale e un quadrato, ma richiede un’acconciatura sottilmente ritoccata per garantire che il viso non appaia più lungo di quanto non sia.

Poiché una faccia rettangolare sembra più lunga, è importante evitare di prendere i lati troppo corti se si mantiene la lunghezza in alto, perché questo non farebbe che accentuare la lunghezza del viso. Provate uno stile ben proporzionato che non prenda i lati troppo corti o che non lasci troppa lunghezza in cima.

Seguendo questo consiglio, provate uno stile che lasci cadere i capelli ai lati e/o sulla fronte per aggiungere larghezza e assicurarvi che il vostro viso non appaia più stretto di quanto non sia.

Infine, una barba piena non fa altro che allungare il viso, quindi provate invece una pettinatura facciale che varia in lunghezza dalla stoppia a una barba corta per riempire eventuali spazi vuoti.

Tagli di capelli per le facce rotonde

Circolare con il mento arrotondato e senza linee o angoli evidenti, la forma rotonda del viso beneficia di un taglio di capelli che gli conferisce una certa definizione.

Se hai una forma del viso tonda, pensa a un quadrato. Poiché le facce rotonde hanno poco a che fare con gli angoli naturali, è necessario creare l’illusione della struttura con i capelli. Uno stile con l’altezza sulla parte superiore che è preso stretto ai lati, come un pompadour o una parte superiore piatta, funziona bene per aggiungere struttura, così come le frange frontali.

Gli angoli quadrati nell’area di alta recessione dei vostri capelli affileranno qualsiasi bordo morbido. Una barba piena e quadrata aiuterà anche ad assottigliare la zona del mento, dando l’aspetto di una mascella più cesellata.

Tagli di capelli per le facce a diamante

Stretto nel mento e nella fronte, con larghezza nelle guance, il diamante è una delle forme di faccia più rare. Per questo motivo, ha alcuni requisiti specialistici per garantire il suo aspetto omonimo.

Le acconciature che aggiungono larghezza alla fronte e alla zona del mento sono la scelta migliore. Le frange funzionano bene per aggiungere consistenza alla fronte, mentre gli stili più lunghi che possono essere infilati dietro le orecchie sono ottimi per accentuare la struttura ossea di una forma a diamante.

Non prendete però i lati troppo corti – data la larghezza degli zigomi, un’acconciatura particolarmente corta ai lati non farà altro che farvi sembrare più grandi le orecchie.

Linee e strati più morbidi sono migliori per questa forma del viso, lavorando per ammorbidirne gli angoli naturali. Provate una spazzata laterale o una profonda spazzata laterale, e prendete in considerazione la possibilità di far crescere un’ombra a ore 5 se volete aggiungere una certa dimensione a un mento più stretto.

Tagli di capelli per facce a forma di cuore

Largo alle tempie e all’attaccatura dei capelli, che si restringe gradualmente fino a un punto al mento, la forma del viso del cuore (abbastanza rara) beneficia di alcune illusioni ottiche per farla apparire più proporzionata.

Evitate tagli molto stretti, perché accentueranno la ristrettezza del mento e la larghezza della fronte. Un look spazzato di media lunghezza è la scommessa più sicura. Acconciature di media lunghezza e lunghe acconciature che vengono mantenute ragionevolmente sottili e leggere ammorbidiscono la forte fronte a forma di cuore.

Anche la peluria del viso è fondamentale in questo caso, aggiungendo un po’ di massa necessaria ad un mento stretto e alla mascella, dice Robinson. Come per la forma del viso a diamante, la barba aiuta la forma del cuore ad acquisire pienezza nella metà inferiore e più stretta della testa.

Tagli di capelli per le facce a triangolo

A causa della fronte stretta e della mascella larga, un viso triangolare richiede il trattamento opposto della forma del cuore.

Uno stile con volume è il re con questo. Optate per tagli di capelli più lunghi, con il naso lungo e i lati più pieni, che lavorano per aggiungere profondità.

Per quanto riguarda la barba, il massimo con cui starai bene è un po’ di stoppia leggera. Ma in realtà, data la prominenza della mascella in questo caso, è meglio governare con la barba pulita. Prendete il rasoio, ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.